Home Azioni Comprare azioni Johnson & Johnson: cosa devi sapere

Comprare azioni Johnson & Johnson: cosa devi sapere

186
0
Comprare azioni Johnson&Johnson
Fonte: PXFuel

Vuoi comprare azioni Johnson & Johnson (JNJ) ma non sai se è conveniente? Quest’ultima è tra le aziende farmaceutiche più note, soprattutto per l’intenzione di creare il vaccino contro il coronavirus. Durante l’anno 2020 le azioni JNJ stanno cercando di scrollarsi di dosso i problemi che hanno già riscontrato nel 2019.

Il titolo JNJ ha toccato i valori minimi delle sue azioni a marzo 2020. Per fortuna hanno ripreso a salire soltanto un mese dopo i primi test per il suo vaccino contro il Covid-19. L’amministratore delegato Alex Gorsky ha detto di vedere un “alto grado di probabilità di successo”.

Questa è premessa è molto importante prima che tu possa acquistare azioni inconsapevolmente. Per farlo, ti suggeriamo di investire molto tempo in formazione oppure affidarti al copy trading di eToro per copiare i traders più in gamba.

Impara dai migliori investitori con il copy trading di eToro

Le azioni farmaceutiche stanno cambiando il loro trend. Le azioni sono scese dell’1,3% rispetto alla chiusura del 17 giugno. Ma le preoccupazioni durante il periodo della pandemia del coronavirus, sono sempre più presenti. Ciò ha aggravato sull’andamento della società.

Johnson & Johnson ha comunicato che smetterà di vendere talco per bambini in Nord America. Ma il contenzioso è in corso e diversi consumatori affermano che il talco ha causato lo sviluppo del cancro. Inoltre, l’azienda farmaceutica si trova di fronte ad affermazioni che hanno avuto un ruolo nella crisi nazionale degli oppioidi.

Molto probabilmente con queste affermazioni negative potrebbero comportare in te, un atteggiamento poco propenso all’investimento nelle azioni della società farmaceutica Johnson & Johnson, ma è veramente così poco conveniente?

Leggi l’elenco completo delle migliori piattaforme di trading online!

  • Broker: eToro
    Deposito Minimo: 200 €
    Licenza: Cysec
    • Social Trading (Copia i migliori)
    • Scelta TOP criptovalute
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Broker: IqOption
    Deposito Minimo: 10 €
    Licenza: Cysec
    • Interfaccia di ultima generazione
    • Deposito Minimo Basso
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Broker: ForexTB
    Deposito Minimo: 200 €
    Licenza:
    • Scuola di Trading Gratis
    • Conto demo gratuito di 100.000
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Broker: Trade
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    • Apri Conto con soli 100€
    • Metatrader 4 e 5
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)

Comprare azioni Johnson & Johnson: breve storia

Investire in azioni Johnson&Johnson
Fonte: Piqsels

Johnson & Johnson è stata fondata più di 125 anni fa, nel 1886. Tuttavia, è stato solo nel 1959 che la società J&J ha sviluppato la sua significativa presenza nell’industria farmaceutica.

Se ti stessi chiedendo quali sono i momenti migliori per acquistare azioni, dovrai chiederti prima ancora, chi è la società sulla quale capitalizzerai il denaro? Quali sono i suoi trend attuali e storici?

Nel 1886, tre fratelli – Robert Wood Johnson, James Wood Johnson e Edward Mead Johnson – fondarono l’azienda, Johnson & Johnson, nel New Brunswick, New Jersey negli Stati Uniti. Si dice che i fratelli Johnson siano stati ispirati ad avviare l’attività per creare una linea di medicazioni chirurgiche pronte all’uso, dopo aver sentito un discorso dell’avvocato Joseph Lister sull’antisettico nel 1885.

Robert Wood Johnson è stato il primo presidente – la società è stata costituita nel 1887 e per tutto il XIX secolo, Robert ha lavorato per migliorare le pratiche igienico-sanitarie.

Dopo anni di investimenti e approcci medici, il vero cambiamento avvenne quando Alex Gorsky è stato nominato Amministratore Delegato di Johnson & Johnson nel 2012.

Oggi, la J&J Corporation comprende oltre 250 società controllate, con attività in oltre 57 paesi e prodotti venduti in più di 175 paesi in tutto il mondo. L’azienda si concentra su tre aree principali:

  1. Consumer;
  2. Dispositivi medici;
  3. Dispositivi diagnostici e prodotti farmaceutici.

Impiegare soldi in questo settore è abbastanza rischioso, per questo motivo ti suggeriamo di ricorrere a broker online con regolare licenza, che ti consentono di depositare cifre irrisorie. Nel caso di IQ Option potrai versare anche soltanto 10€.

Inizia depositando soltanto 10€ su IQ Option

Nel 2012, il fatturato mondiale è stato di 67,2 miliardi di dollari, mentre l’investimento totale in ricerca e sviluppo è stato di circa 7,7 miliardi di dollari.

Mentre nessuno può prevedere il futuro di J&J e delle sue operazioni finanziarie, l’azienda farmaceutica sa bene ciò che vuole: prima di tutto, presentare 10 nuovi prodotti da lanciare sul mercato.

Questi prodotti sono destinati a soddisfare gravi esigenze mediche non ancora curate, come l’epatite C, la schizofrenia e l’influenza.

JNJ Stock Analisi fondamentale: Aumento trimestrale delle vendite

Johnson & Johnson è un’azienda farmaceutica leader. Tra i suoi prodotti vi sono farmaci per l’immunologia, l’oncologia e le neuroscienze. Nel primo trimestre, questi tre segmenti hanno generato circa il 75% delle vendite totali di farmaci di J&J.

Dal punto di vista operativo e su una base rigorosamente reportistica, tutte e tre le unità sono cresciute.

Nel complesso, le vendite di farmaci di Johnson & Johnson sono aumentate dell’8,7% su base “as-reported”, ovvero come riportato nei documenti ufficiali. Operativamente, le vendite farmaceutiche sono aumentate del 10,1%.

L’unità di salute dei consumatori dell’azienda – che include il talco e lo shampoo per bambini – ha registrato un incremento del 9,2% su base riferita. Operativamente, le vendite sono cresciute dell’11,3%.

I numeri appena mostrati sono senza dubbio importanti, perché dimostrano una crescita complessiva (nonostante le accuse contro il talco per i bambini, che graverebbero sulla salute). Se volessi valutare un competitor potresti optare le azioni di Bayer, azienda farmaceutica altrettanto autorevole e con tanta notorietà.

Ma restando in tema di J&J le vendite di dispositivi medici sono diminuite dell’8,2%. Su base operativa, le vendite sono diminuite del 6,9% in quanto la pandemia di coronavirus ha avuto un grave impatto sulle tempistiche e sulle procedure mediche.

Se non fossi in grado di sviluppare un’ottima analisi tecnica e fondamentale, dovresti studiare tramite le sessioni formative messe a disposizione dalle piattaforme di trading con licenza. Un esempio potrebbe essere ForexTB, con molto materiale da offrirti.

Fai formazione studiando sulla sessione di ForexTB

Il fatturato totale è cresciuto del 3,3% a 20,7 miliardi di dollari e gli utili rettificati sono aumentati del 10% a 2,30 dollari per azione.

Seppur possa essere un dato molto utile, per gli investitori esperti non lo è così tanto: essi infatti, cercano aziende con guadagni recenti e una crescita delle vendite di almeno il 25%. Le azioni di JNJ semplicemente non soddisfano per loro, tale requisito.

E non ci si aspetta che J&J ci arrivi nel secondo trimestre. Gli analisti suppongono che si possa verificare un profitto di 1,45 dollari per azione su 17,33 miliardi di dollari di vendite, in calo rispettivamente del 43,8% e del 15,7%.

Come sono andate le azioni di J&J nel 2019?

Lo scorso anno, la società farmaceutica ha registrato una crescita delle vendite dell’1% su tutti i prodotti, in decelerazione rispetto al 7% del 2018. Anche questo è dovuto al grande operatore medico Abbott Laboratories (ABT), che ha registrato una crescita del 4% nel 2019, anch’esso in decelerazione.

Nel 2020, gli analisti si aspettano che Johnson & Johnson guadagni 7,68 dollari per azione, su un fatturato di 79,94 miliardi di dollari. Se così fosse, i guadagni scenderebbero dell’11,5% e le vendite scenderebbero del 2,6%.

L’analisi tecnica di Johnson & Johnson

Durante l’analisi tecnica per valutare l’acquisto delle azioni di Johnson & Johnson, dovrai attuare le migliori strategie di trading online affinché tu possa ridurre i rischi, qualora qualcosa dovesse andar male.

Se non ti sentissi in grado di leggere i grafici per comprendere la quotazione attuale della società farmaceutica, potresti aprire un conto demo gratuito su Trade.com e cominciare a fare pratica con i soldi virtuali del broker.

Apri un conto gratis su Trade.com

Le azioni di JNJ si aggirano su un punteggio totale d’acquisto pari a 157,10.

Le azioni del titolo JNJ sono esplose dal 4 dicembre dell’anno 2019, dopo che i test di diversi laboratori non hanno trovato amianto nel talco creato dall’azienda.

Prima di ciò, le azioni di JNJ sono precipitate nel mese di ottobre dopo che su un campione pieno di polvere per bambini sono state individuate tracce di amianto.

Le azioni di J&J hanno un rating di 75 su 99. Il CR (Composite Rating) segna le principali metriche di crescita di un’azione rispetto a tutte le altre, indipendentemente dal gruppo di settore. Quindi, in termini di misure chiave di crescita, possiamo dire che la società JNJ rientra tra quelle ben posizionate.

Quello che però non devi sottovalutare delle azioni di JNJ, riguarda il rating di forza relativa (IBD), che è pari a 42. Il rating RS misura la performance di un titolo a 12 mesi su una scala da 1 a 99 rispetto a tutti gli altri titoli.

La maggior parte dei traders che riescono ad ottenere risultati importanti, contano un RS Rating di 80 o maggiore. Questo fa sì che le azioni J&J stiano un passo indietro rispetto a tutte quelle azioni principali.

La crisi degli oppioidi per la società Johnson & Johnson

Se tu volessi provare ad investire capitale su trading automatico, non puoi fare a meno di analizzare minuziosamente i periodi di crisi di una società. Nel caso di quella farmaceutica J&J, ci sono stati diversi problemi relativi alla crisi degli oppioidi.

A metà ottobre, gli avvocati di quattro stati hanno annunciato che J&J, Teva Pharmaceutical (TEVA), AmerisourceBergen (ABC), Cardinal Health (CAH) e McKesson (MCK) hanno accettato un ampio accordo da 48 miliardi di dollari.

Anche le azioni di JNJ sono aumentate all’inizio di ottobre, dopo aver raggiunto un accordo con due paesi dell’Ohio per 10 milioni di dollari. Inoltre, Johnson & Johnson pagherà 5 milioni di dollari in spese legali e farà 5,4 milioni di dollari in donazioni di beneficenza, per un totale di 20,4 milioni di dollari.

In agosto, un giudice ha detto che Johnson & Johnson deve pagare 572 milioni di dollari per contribuire ad abbattere l’epidemia di oppioidi dell’Oklahoma. In seguito, un giudice ha ridotto il pagamento a 465 milioni di dollari. Tuttavia, l’azienda farmaceutica sostiene che il pagamento dovrebbe essere di 355 milioni di dollari per rendere conto degli accordi extragiudiziali.

A maggio, Johnson & Johnson ha detto che avrebbe ritirato il suo marchio con la quale produce il talco per bambini, dagli scaffali negli Stati Uniti e in Canada.

Lo avrebbe fatto per favorire i “cambiamenti nelle abitudini dei consumatori” e per evitare che si continui a divulgare la “disinformazione sulla sicurezza del prodotto“. Questo aiuterà anche l’azienda a spostare più risorse verso il suo vaccino contro il coronavirus.

Nel primo trimestre, i prodotti per la cura del bambino – che includono shampoo, lozioni e altri articoli oltre al talco – hanno generato vendite per 361 milioni di dollari. Gli Stati Uniti d’America ne hanno portato solo un quarto, secondo il comunicato stampa della J&J.

La sicurezza del talco per bambini di Johnson & Johnson è stata messa in continua discussione negli ultimi anni.

Nel mese di ottobre, le azioni di JNJ sono scese di oltre il 6% in un solo giorno dopo che un test della Food and Drug Administration, ha rilevato tracce di amianto in una singola bottiglia di talco acquistata online.

J&J ha risposto successivamente, che un’indagine non ha mostrato tracce di amianto in ulteriori campioni di quella bottiglia e di quel lotto.

Potrai immaginare che sia scoppiato il caos sulla vicenda, in un dibattito che tutt’oggi non sembra aver fine.

Conosci i dividendi di Johnson & Johnson

Conoscere i dividendi è molto importante, poiché rappresentano una parte di utile che verrà distribuita da una società, ai suoi azionisti. Ecco la tabella che mostra quelli rilasciati dalla società farmaceutica Johnson & Johnson.

Data Ex-Dividendi Dividendo Tipo Data Pagamento Rendimento
22.05.2020 1,01 09.06.2020 2,89%
24.02.2020 0,95 10.03.2020 2,72%
25.11.2019 0,95 10.12.2019 2,62%
26.08.2019 0,95 10.09.2019 2,86%
24.05.2019 0,95 11.06.2019 2,71%
25.02.2019 0,9 12.03.2019 2,57%

Comprare azioni J&J: conviene nel 2020?

Una delle elevate possibilità che le azioni di Johnson & Johnson crescano, si potrebbe verificare qualora la società farmaceutica riuscisse a realizzare il vaccino contro il Covid-19.

Una strategia però, potrebbe riguardare l’investimento in azioni con i CFD. Lo strumento finanziario derivato, ti permetterà di poter speculare sia qualora le azioni di un’azienda salissero, sia qualora scendessero.

Dovrai appurare delle previsioni che ti aiuteranno a prendere una decisione. A tal proposito, fallo monitorando l’andamento attuale e storico delle società su cui vorrai impiegare il denaro.

Non dimenticare di scegliere broker online purché siano autorizzati. Ecco una lista completa dei software di trading con regolare licenza.

  • Broker: eToro
    Deposito Minimo: 200 €
    Licenza: Cysec
    • Social Trading (Copia i migliori)
    • Scelta TOP criptovalute
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Broker: IqOption
    Deposito Minimo: 10 €
    Licenza: Cysec
    • Interfaccia di ultima generazione
    • Deposito Minimo Basso
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Broker: ForexTB
    Deposito Minimo: 200 €
    Licenza:
    • Scuola di Trading Gratis
    • Conto demo gratuito di 100.000
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Broker: Trade
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    • Apri Conto con soli 100€
    • Metatrader 4 e 5
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)