Home Criptovalute Come investire in Bitcoin – Guida Completa e Migliori Broker a confronto

Come investire in Bitcoin – Guida Completa e Migliori Broker a confronto

56
0
investire_in_bitcoin

Come Investire in Bitcoin 

Il bitcoin è una criptovaluta lanciata nel 2009 da un inventore la cui identità è celata da un nickname: Satoshi Nakamoto. Sempre più persone vogliono investire in bitcoin, attratte da questo nuovo modo per fare soldi da casa. Cerchiamo di capire come funziona e di cosa di tratta. In finanza, questa criptovaluta, non viene definita come una vera e propria moneta, ma come un mezzo di scambio volatile. Essa è una valuta digitale e pertanto non viene stampata fisicamente; non dipende da banche centrali e non segue degli specifici meccanismi finanziari, il suo valore viene determinato semplicemente dalla domanda e dall’offerta. Le transazioni vengono rilevate attraverso lo sfruttamento di un determinato database, la blockchain, mentre la generazione di nuova criptomoneta avviene con un linguaggio crittografico specifico e attraverso il Mining, del quale parleremo tra poco.

Il bitcoin può essere trasferito e posseduto in totale anonimato e i dati necessari per l’uso della criptovaluta vanno custoditi in maniera sicura e possono essere usati su personal computer e smartphone attraverso un portafoglio bitcoin o wallet bitcoin; oppure depositati presso soggetti terzi che svolgono un servizio simile a quello attuato dalle banche, detti exchange.

Come ottenere bitcoin?

Bitcoin-Mining

Ci sono vari modi per capire come acquistare bitcoin o ottenere questa preziosa moneta. Il primo riguarda il mining, ovvero l’attività di estrazione attraverso lo sfruttamento di una rete decentralizzata dove migliaia di nodi, chiamati miner, operano senza però essere legati l’uno all’altro. I miner (minatori) sono degli utenti che sfruttando le caratteristiche hardware e software dei propri computer, eseguono e risolvono degli algoritmi matematici che consentono di sbloccare, ogni tot di minuti dei blocchi, al cui interno sono contenuti i bitcoin. Non entriamo nel particolare per evitare di confonderti, visto che questo metodo potrebbe sembrare semplice ed economico ma in realtà non lo è. Per poter eseguire l’attività di mining bisogna dotarsi di dispositivi con alti requisiti tecnici, oltre allo sfruttamento intensivo della rete elettrica. Si rischia seriamente di danneggiare il proprio pc e di generare una spesa eccessiva in bolletta.

Il secondo metodo, considerato anche il più remunerativo, è quello di Investire in bitcoin. Ovviamente non si tratta di un metodo che assicura al 100% il successo dell’operazione ma risulta essere il più fruttevole rispetto agli altri. L’acquisto di bitcoin è un’operazione seria e richiede almeno la conoscenza di base del mercato finanziario. Questo è fattibile grazie al trading. È sempre consigliato effettuare operazioni di trading in piattaforme regolamentate e autorizzate dagli enti di controllo europeo. Tale accortezza consentirà di evitare truffe e comportamenti sleali da parte degli operatori coinvolti. Parleremo delle regolamentazioni in seguito a questa guida. 

Investire in bitcoin: come fare?

Bitcoin-Exchange

Il bitcoin è l’asset finanziario che ha registrato una crescita maggiore negli ultimi 100 anni.  Molti si chiedono: bitcoin come iniziare. Perché? Perché ancora ad oggi si registrano giornalmente incrementi che consentono di trarre profitto da questa criptovaluta. Ma qual è la strategia migliore per Investire in bitcoin? Le strade da seguire possono essere due, con caratteristiche differenti tra loro. La prima opzione riguarda l’utilizzo degli exchange, in cui è possibile trattare i bitcoin attraverso l’apertura di un conto. È obbligatorio fornire i propri documenti di identità e dopo la verifica dei dati è possibile effettuare le operazioni di trading. Solitamente non viene fornito un conto demo sul quale di solito, quando messo a disposizione, è possibile esercitarsi e apprendere le nozioni di base della finanza.

Va sottolineato che queste piattaforme si basano sulla blockchain, ovvero, come accennato precedentemente, dei database che registrano tutte le transazioni aumentando si la sicurezza degli spostamenti del tuo denaro, ma non offrono la possibilità di speculare e massimizzare il tuo investimento. Gli exchange che sfruttano questi protocolli rappresentano una scelta sicura solo per coloro che hanno intenzione di acquistare il bitcoin direttamente e ad un determinato prezzo, sperando che in futuro il valore salga. Questa strategia però non permette di sfruttare a pieno le potenzialità della criptovaluta, vista l’incertezza della variazione positiva del prezzo e all’obbligo del pagamento di commissioni al momento dell’acquisto. Oltre al fatto che bisogna attendere tanto tempo per vedere un aumento di valore, trattandosi di un investimento a lungo termine.

Investire in bitcoin: i CFD come metodo di guadagno maggiore

bitcoin_trading_cfd

Il secondo metodo, che potenzialmente può garantire una maggiore speculazione sui bitcoin, è quello di Investire in bitcoin con i CFD. L’acronimo sta per Contract For Difference e si tratta di strumenti derivati. La loro caratteristica principale sta nella possibilità di replicare il prezzo di un determinato asset senza che esso venga effettivamente acquistato. È possibile scegliere tra la discesa o la salita del prezzo e quindi guadagnare in una dei due casi. Questo strumento consente quindi di poter sfruttare la variazione del prezzo dei bitcoin senza dover correre il rischio di perdita del valore della moneta in futuro.

Non si è quindi in possesso del wallet con il bitcoin stesso, ma si è proprietari di un contratto di differenza stipulato con il broker. Un’altra caratteristica interessante di investire in questo modo è la possibilità di adoperare la leva finanziaria nelle operazioni, che consente di esporsi con un capitale maggiore rispetto a quello investito realmente. In pratica se l’investimento ammonta a 2.000 euro con una leva finanziaria di 1:5 si potrà eseguire l’operazione con 10.000 euro. Questo consente di poter fare trading sul bitcoin con guadagni potenziali maggiori.

I CFD consentono di investire in bitcoin senza il pagamento di alcuna commissione sulle operazioni eseguite. È presente un unico onere da sostenere ovvero la differenza tra bid e ask. Per quanto riguarda questo strumento derivato si parla di prodotti finanziari autorizzati e regolamentati dagli enti europei di controllo, pertanto il loro utilizzo è da considerarsi sicuro sotto il punto di vista della privacy e della veridicità delle operazioni. Investire in Bitcoin attraverso questo metodo è anche molto accattivante. La maggior parte dei trader preferiscono comprare un contratto di differenza invece che la moneta virtuale stessa e tramite gli exchange.

Investire in bitcoin con i CFD: quali vantaggi?

Abbiamo appurato come il trading di bitcoin con i CFD sia la scelta migliore per ottenere profitti. Ma oltre al lato prettamente economico, si profilano altri vantaggi. Innanzitutto la sicurezza è uno dei punti di forza delle piattaforme che offrono questo servizio: non risultano attacchi hacker e neanche il prelievo forzato di fondi agli utenti. Discorso inverso invece per quanto riguarda gli exchange, che spesso sono state vittime di attacchi con conseguente furto degli investimenti. Per innalzare il livello di sicurezza su queste piattaforme si attuano prelievi delle criptovalute stesse e depositi presso altri wallet di sicurezza.

bitcoin_trading

Le piattaforme CFD lavorano nel pieno rispetto delle regole, pertanto sono provviste di tutte le autorizzazioni e sono considerate sicure dai maggiori enti di controllo come la CONSOB (Commissione nazionale per le società e la Borsa) e la CySEC (Cyprus Securities and Exchange Commission). Un secondo vantaggio è rappresentato dalla libertà di prelievo. In un exchange, se stiamo trattando una criptovaluta, dobbiamo per forza scambiarla in bitcoin e solo in quel momento potremo vendere il BTC e comprare Euro.

Con i CFD tale limitazione non è prevista, è possibile infatti richiedere direttamente al proprio broker con il quale si opera, la cifra richiesta e prelevarla tramite carta di credito. È possibile richiedere il pagamento e prelevare in qualsiasi momento, evitando rischi di perdite o deprezzamento degli strumenti finanziari in possesso.

Strategia Bitcoin che funziona

La verità, che molti non ti diranno, e’ che non esiste una strategia del bitcoin che può’ funzionare sempre. Ci sono trucchi sul bitcoin che possono farti fare soldi in maniera veloce in poco tempo per un periodo, ma improvvisamente non funzionano più.

Strategia_bitcoin

Altri metodi bitcoin sono legati al trend principale delle criptovalute stesse. Se ci troviamo in un trend rialzista sarà più facile operare e seguire il mercato in salita. Le strategie, in questo caso funzionano meglio. In un trend ribassista ci sono altri metodi da utilizzare e sono ottimi quando si fa trading con i cfd. La maggior parte dei traders utilizza indicatori come MACD, il volume e l’indicatore stocastico, senza trascurare il supporto e la resistenza. Non farti influenzare da tutti i guru che trovi su internet. Amano dire che loro fanno soldi con il bitcoin, ma alla fine guadagnano vendendo corsi. Se vuoi imparare tutte le strategie sul bitcoin, la cosa migliore è quella di affidarti a un broker e a un broker che offra corsi gratuiti bitcoin o consulenti che possono spiegarti come fare. Sono pagati per questo e il loro guadagno esiste se tu fai soldi. Oppure puoi comprare libri e utilizzare le tecniche descritte a tuo favore.

Migliori Piattaforme per investire in Bitcoin

Se hai voglia di provare a diversificare i tuoi investimenti e stai pensando al Bitcoin come asset, è molto importante capire quindi che devi per forza affidarti a piattaforme che siano regolate e soprattutto fidate. Questo garantisce la sicurezza dei tuoi soldi e velocità nel ritiro dei tuoi fondi. 

Una volta capito come funziona il tutto, Investire Bitcoin può farti fare molti soldi, devi solo imparare a usare le piattaforme in modo corretto. Avrai compreso che Il modo migliore è quello di affidarsi a broker che abbiano una Autorizzazione Consob. Imparare come acquistare bitcoin attraverso gli Exchange, è anche molto difficile, rischioso e prende tempo. Molte persone, come accennato brevemente,  hanno perso per colpa di truffe sul bitcoin, come il Bitcoin Code o il Bitcoin Revolution. Altre sono state vittima di Hackers che sono penetrati nel loro conto di criptovalute su exchange e hanno rubato tutte le monete virtuali.  Altri volevano fare trading in bitcoin, ma hanno dovuto rinunciare perché gli exchange sono troppo complicati da usare. Fare trading su bitcoin rappresenta un modo alternativo di investimento efficace, ripetiamo, se fatto in assoluta sicurezza. Ma dove iniziare a operare quindi? Ti presentiamo ora una lista di Broker che sono presenti nei mercati da anni e sono legali al 100%, possono operare in Italia.

etoro_bitcoin

eToro: questo broker nasce più di 10 anni fa dall’idea dei fratelli Assia. La loro forza risiede nel fatto che hanno inventato il copy trading, dove, anche senza avere esperienza, un trader può copiare le mosse di altre persone e vedere i loro risultati. Negli ultimi anni hanno spostato il loro focus sul Bitcoin Trading, offrendo un servizio unico nel genere. 

24-option-bitcoin

24Option: società che vanta una partnership con la Juventus calcio, offrono un servizio clienti di livello supremo. A loro vantaggio, la possibilità di mettere a disposizione di ogni cliente un consulente esperto in materia e gratuitamente. Ognuno può imparare a usare la loro piattaforma trading bitcoin in modo veloce. Con questo broker è possibile fare soldi con il bitcoin.

trade_bitcoin

Trade.com: se non hai molta esperienza e vuoi imparare a proposito di bitcoin cosa sono, puoi affidarti a questo gruppo. Anche loro hanno esperti al telefono che possono aiutarti a capire dove e come investire nel BTC e attraverso delle sessioni di studio completamente gratuite. Non dovrai fare altro che aprire un conto reale, effettuare il tuo primo deposito di 300 euro e iniziare!

Plus500-bitcoin

Plus500 : piattaforma di trading di successo mondiale, quotata in borsa a Londra, plus500 è il broker che fa per te se sei un appassionato del cellulare. La loro App Bitcoin Mobile garantisce velocità e un’esperienza digitale di trading unica nel suo genere. Usando la loro app potrai avere accesso a grafici bitcoin, analisi tecnica e tools avanzati. La sicurezza è al primo posto con questo broker.

iqoption_bitcoin

IqOption: questa società nasce inizialmente come fornitore di opzioni binarie, diventate poi illegali. Sono velocemente passati a offrire Forex, CFD e Opzioni. Negli ultimi 20 mesi hanno deciso di entrare nel mondo del Bitcoin e lanciato un’offerta unica. Permettono a tutti i nuovi traders di iniziare con soli 10 Euro, meno del costo di una pizza. Puoi provare, vedere se ti interessa e in caso depositare di nuovo solo dopo essere sicuro che fa per te. 

markets-bitcoin

Markets.com : Ultimo nella lista, ma di certo non ultimo come qualità, Markets fa parte della Playtech, società mondiale quotata in borsa a Londra e specializzata in Gaming e Finanza. Questo gruppo non utilizza venditori di servizi al telefono. Non vogliono disturbare chi investe. Al contrario hanno costruito una piattaforma bitcoin automatica dove tutto è molto semplice. Il loro prodotto ha anche sezioni di studio e tantissimi video che possono aiutarti a imparare.

Conviene investire in Bitcoin?

bitcoin_ricco

Dopo aver analizzato gli strumenti utili per acquistare o sfruttare le potenzialità dei bitcoin, vediamo le reali opportunità che questa cripto offre. Le quotazioni del bitcoin sono caratterizzate da periodi di elevata volatilità, pertanto è possibile assistere a fasi che portano a un aumento cospicuo del suo valore ad altre che vedono una discesa consistente. Proprio questa altalena di prezzi gioca a svantaggio degli exchange che vedono nella sola salita del prezzo l’unica possibilità di guadagno; in caso di discesa registreranno una perdita.

Per quanto riguarda i CFD Bitcoin possono essere attuate diverse azioni per limitare le perdite o addirittura guadagnare. La vendita allo scoperto è un’operazione che consente al soggetto in questione di vendere lo strumento finanziario per trarre profitto a seguito di un trend ribassista. Tale manovra è considerata puramente speculativa e non è necessario avere acquistato precedentemente i bitcoin. Investire in Bitcoin sembra proprio essere un ottimo modo per creare un’alternativa economica di successo!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here