Home Criptovalute La Nuova Rivoluzione online – Criptovalute come speculazione economica

La Nuova Rivoluzione online – Criptovalute come speculazione economica

60
0
quotazione_criptovalute

Cosa sono le Criptovalute e Come funzionano

Una delle novità più dirompenti nell’ambiente finanziario dell’ultimo decennio sono sicuramente le criptovalute, delle monete digitali che a differenza di quelle tradizionali, non rientrano sotto il controllo di governi o istituti finanziari. Grazie al Criptovalute Investing si possono veramente fare tanti soldi! Stiamo parlando di strumenti che superano il concetto del denaro a cui siamo abituati, che generalmente è “di proprietà” appunto di un governo, che permettono di effettuare transazioni sicure e anonime. Questa guida si pone l’obiettivo di spiegare cosa sono le criptovalute e come funzionano le quotazioni criptovalute o come molti cercano in internet: la quotazione criptovalute.

Criptovalute: cosa sono?

Come spiegato precedentemente, le criptovalute non fanno riferimento a un governo centrale, ma fanno parte di un sistema decentralizzato, e funzionano su principi crittografici. Le informazioni sulle transazioni vengono prima memorizzate e poi trasmesse, con il “vincolo” di poter essere lette solamente dal destinatario.

criptovalute_blockchain

Con la valuta tradizionale, un sistema centralizzato coinvolge degli intermediari che possono influenzare il valore stesso della valuta. Le istituzioni finanziarie infatti, possono determinare inflazione immettendo nuova moneta reale. Le criptovalute nascono proprio con l’intento di aggirare questa situazione, rimanendo totalmente svincolate da ogni forma di controllo istituzionale, motivo per cui ancora in molti non riescono a comprenderle ed accettarle.

Per capire meglio l’argomento, si deve pensare alle criptovalute come strumenti che racchiudono moltissimi dati da decodificare. La crittografia citata viene adottata per verificare le transazioni e monitorare l’entrata di nuova valuta nel sistema mediante il mining. Tutta questa procedura rende il sistema sicuramente più robusto, ma decisamente più sicuro.

Criptovalute: la storia

Bitcoin_criptovalute_quotazione

Per capire l’argomento in modo professionale, non possiamo dimenticare il bitcoin. Stiamo parlando della prima delle criptovalute nate. Nate nel 2009 con un valore di zero, registrano nel 2010 la loro prima quotazione a 0,39 $. La valutazione delle criptovalute, così come quella del BTC, viene determinata dal punto di incontro tra la domanda di chi acquista, e l’offerta di chi vende. Ad oggi il re delle criptovalute, dopo molte oscillazioni ma con una tendenza generale sempre al rialzo, è quotata circa 10.500 $. Successivamente sono nate moltissime altre criptomonete alternative, definite in gergo Altcoin, tra cui Ethereum, Ripple, e molte altre, ma con quotazioni ben distanti dalla criptovaluta create da Satoshi Nakamoto.

Come funzionano le criptovalute?

mining_criptovalute

Spesso capita di sentire parlare di criptovalute, ma sull’argomento vige ancora molta confusione. Cercando di semplificare il concetto, le criptovalute sono solamente delle voci contenute in un database, il cui cambio è permesso a patto di rispettare alcune condizioni. Queste sono basate su un network di computer, che nel mondo delle criptovalute sono definiti nodi. Ogni computer collegato al network ha un registro contenente tutte le transazioni fatte fino a quel momento sulla rete.

Una transazione ha al suo interno due codici, quello dei due portafogli di mittente e ricevente, e ovviamente l’importo trasferito, più una chiave privata dell’utente specifico. La transazione in questione verrà poi trasmessa nel network, che oltre a conoscerne l’esistenza, dovrà approvarla. Una volta che la transazione viene confermata, non ne sarà più possibile la modifica, ed entrerà a far parte del registro di cui sopra, chiamato “blockchain”. Il compito di confermare le operazioni è assegnato ai miner, che dietro una “ricompensa”, mettono a disposizione i loro computer e la rispettiva potenza di calcolo.

A cosa servono le criptovalute?

trading_criptovalute

La criptovaluta può essere utilizzata per effettuare dei pagamenti, presso gli store online che accettano tale metodo tra i possibili, può essere trasferita ad altri utenti, oppure può essere utilizzata per speculare in borsa analizzando la cosiddetta quotazione criptovalute per guadagnare denaro con le criptovalute.  Fare trading criptovalute, come vedremo più avanti, è una concreta opportunità di guadagno, seppur permanga il rischio intrinseco correlato all’investimento.

La forma sicuramente più semplice per investire in criptovalute, è quella di acquistarle, aspettare che la stessa quotazione criptovalute salga, ed infine rivenderle. Se la quotazione sarà effettivamente salita, nel momento in cui vengono rivendute, si ha un profitto. In caso contrario una perdita.

Migliori exchange criptovalute

criptovalute_exchange

Prima di parlare degli exchange criptovalute, è opportuno spiegare cosa siano. Stiamo parlando di piattaforme online con cui è possibile acquistare o vendere tutte le criptovalute esistenti. Con tali piattaforme è inoltre consentito comprare una determinata criptomoneta nei termini di un’altra. Va sottolineato che usare gli Exchange per comprare cryptomonete non è la cosa migliore, per motivi di sicurezza e per motivi di potenziale guadagno. La cosa migliore resta sempre comprare CFD di Criptovalute. Parleremo dopo di questo. 

Tornando agli Exchange, per fare un esempio più specifico, sarà possibile acquistare una porzione di Bitcoin con una di Ethereum, e viceversa. Sostanzialmente stiamo parlando di mercati digitali con cui è possibile scambiare le criptovalute con moneta legalmente riconosciuta, cioè FIAT, tra cui dollaro e euro.

Affidarsi ad un exchange serio e soprattutto sicuro, risulta di vitale importanza, anche se difficile. Le soluzioni che a distanza di tempo hanno acquisito una buona reputazione, sono molteplici, ma tra queste è corretto menzionare i seguenti exchange di criptovalute: Coinbase, Binance e Bitpanda.

  • Coinbase: piattaforma americana caratterizzata da protocolli di identificazione personale rigidissimi.
  • Binance: probabilmente il più popolare al mondo, è possibile negoziare oltre 500 criptovalute.
  • Kraken: il più utilizzato in Europa, permette lo scambio di Bitcoin ed Ethereum. Anche in questo caso i protocolli sono molto rigidi.

Come fare trading di criptovalute?

Quando si fa trading con le criptovalute invece, si scommette sull’andamento delle stesse nel mercato, quindi rialzista o ribassista, senza che si possegga concretamente la criptovaluta. Le continue oscillazioni delle quotazioni di criptovalute, sono i motivi per cui un numero sempre maggiore di persone decide di investire in crypto monete.

trading_di_criptovalute

I vantaggi del crypto trading, qualsiasi sia la valuta, sono numerosi, tra cui la volatilità, con la quotazione delle criptovalute che cambia rapidamente nonostante tendenze generali rialziste, gli orari di negoziazione che permettono di fare trading H24 sette giorni su sette, una maggiore liquidità, poter utilizzare la leva finanziaria e l’apertura molto rapida di un conto.

Acquistando e vendendo CFD di criptovalute, come spiegato precedentemente, è la cosa migliore perché’ non dovrai affidarti a un exchange, i quali hanno problemi di sicurezza, ma acquisterai un CFD, un contratto di differenza, tramite il quale guadagnerai soldi sia che la quotazione delle criptovalute dovesse scendere o salire. In pratica non hai comprato la moneta digitale, ma un contratto. Punterai su questo contratto scommettendo se il suo valore scende o sale. Il contratto riflette il prezzo di mercato della criptovaluta scelta. Grande vantaggio è che puoi investire usando Broker e piattaforme di Trading molto solide e regolate dalla Cysec con autorizzazione Consob. Massima sicurezza.

Le migliori piattaforme per fare trading di criptovalute

24option_criptovalute_cfd_piattaforma

Come anticipato, il trading online, quindi investire in cryptocurrencies, è la seconda forma di guadagno possibile dopo quella dell’acquistare per rivendere ad una quotazione di criptovalute più alta. Anche in questo caso, la scelta della piattaforma a cui affidarsi, deve essere fatta con razionalità, secondo alcuni principi di sicurezza.

Molte di queste piattaforme offrono anche degli strumenti di formazione per aiutare i trader neofiti ad approcciarsi correttamente al mondo degli investimenti online, come ad esempio la possibilità di aprire dei conti demo gratuiti, dove poter simulare le azioni di trading senza utilizzare il proprio denaro reale. Quindi, come investire in criptovalute? Affidandosi ad una buona piattaforma trading cripto, quindi broker online come 24Option, eToro, iQ Option e Plus500, solamente per citarne alcuni tra i più noti e sicuri.

Come Fare soldi con le Criptovalute

diventare_ricco_con_le_criptovalute

Hai letto bene. Fare soldi con il trading di criptovalute è possibile. Se poi hai voglia di imparare e di applicarti, molti broker online, sono sempre felici di aiutare nuovi trader a investire nel fantastico mondo online.

La prima regola, sopra tutte le regole, è quella di saper scegliere e individuare il giusto broker al quale affidare i tuoi risparmi. 

La seconda, in qualche modo parte della prima, è quella di aprire un conto reale di cripto utilizzando solo ed esclusivamente broker regolati in borsa dalla Cysec e autorizzati dalla Consob.

Superate queste due regole, esistono dei suggerimenti che possono essere molto utili per poter guadagnare con il cryptotrading

7 suggerimenti per diventare un trader di criptovalute

crypto_trader

  1. Diventa un esperto È necessario conoscere le basi prima di iniziare. Puoi trovare molte risorse gratuite su internet, risorse che possono aiutarti a conoscere i mercati. Se stai iniziando solo ora  e vuoi vedere, ad esempio, la quotazione criptovalute in tempo reale puoi usare CoinMarketCap. E puoi usare il nostro sito per ricevere molti strumenti educativi. Non iniziare a fare trading fino a quando non sarai in grado di padroneggiare tutti i diversi concetti. Devi assolutamente imparare che cosa sono le candlesticks, il supporto e la resistenza, gli indicatori e lo stop loss.
  2. Usa sempre gli strumenti giusti. Alcuni broker applicano commissioni molto alte e non dispongono degli strumenti analitici giusti per i trader attivi. Se non si dispone di una piattaforma di investimento all’altezza, non sarai mai in grado di effettuare l’analisi tecnica. Ti consigliamo quindi di usare vari brokers, ma per l’analisi dei dati prova TradingView. Hanno anche una piattaforma avanzata ma facile da usare. Puoi avere accesso a tutti i dati: futures, Forex, azioni, criptovalute e obbligazioni. Hanno una versione gratuita con alcuni dati in tempo reale e offrono una prova gratuita di 1 mese con tutto quello che ti serve incluso. TradingView non ti permette di fare trading, ma di avere accesso alla borsa e tutto quello che sta succedendo. Questa informazione è fondamentale per avere successo con le criptovalute.
  3. Gestisci le tue negoziazioni. Non aprire uno scambio a meno che tu non abbia una configurazione, un punto di ingresso, uno stop loss e un obiettivo. Non investire se non ti sei preparato prima e non hai un piano di battaglia. Fare trading è come guidare la tua moto. Quando prendi la tua moto, dopo aver passato vari esami, sai sempre che tipo di moto possiedi, dove sei e dove vuoi arrivare. Non negoziare una cripto moneta solo perché te l’ha detto il tuo vicino. Per essere un trader di successo devi solo avere familiarità con una o due monete. Che tu sia un trader che ama azioni, forex, futures o appunto criptovaluta, scegli un asset che ti senti sicuro di poter dominare al massimo.
  4. Gestire il rischio. Il trading è l’unico lavoro in cui puoi perdere denaro mentre lo fai. Nel trading non ha importanza il profitto che puoi ottenere, ma come gestire il rischio. Esistono trader che hanno generato profitti ottimi in 6 mesi, ma poi perdono tutto per colpa di una sola e sbagliata operazione. Il controllo del rischio è l’unico obiettivo verso il tuo successo nei mercati finanziari. Non devi mai rischiare più del 2% del tuo capitale. Se hai 20000 euro nel tuo account, non devi rischiare più di 400 euro per ogni operazione. Il che significa che se apri 4 posizioni, ogni posizione deve massimo esporti a una perdita di 400 euro l’una al massimo.
  5. Imposta i tuoi obiettivi. Investire non significa diventare ricchi in tempi brevi. Come abbiamo precedentemente spiegato, devi lavorare duro per vincere in questo mestiere. Sia esso un hobby per un’entrata extra con le criptovalute o il tuo primo impiego. Ritira sempre e costantemente piccoli profitti. Piccoli profitti possono quintuplicare. Ad esempio, se stai negoziando il mercato Forex, imposta il tuo obiettivo iniziale su 15 PIP a settimana. Dopo 1 mese, se hai successo, aumentalo a 25, dopo un altro mese a 40. Ma attenzione a non cercare di raggiungere l’obiettivo a tutti i costi anche se vedi che qualcosa non funziona. Analizza la situazione, respira, non entrare nel panico e fai una media dei risultati settimanali e mensili; solo così raggiungerai la libertà finanziaria.
  6. Lavora con un diario. Dopo un periodo di tempo, il tuo diario rappresenterà un documento storico dei tuoi risultati. Diventerà la tua base di dati sulle prestazioni personali, che ti offrirà l’opportunità di tornare indietro nel tempo e determinare la frequenza con cui hai aperto e chiuso posizioni, quanto successo ha avuto ogni tua operazione, quale moneta ha ottenuto risultati migliori per te
  7. Non avere ego. Metti sempre in discussione te stesso e le tue capacità. Non sentirti mai molto bravo, questo è’ pericoloso e porta al declino. Molte persone pensano di giocare contro il mercato, ma al mercato non importa nulla. Se ti senti sovraeccitato o stressato, smetti di analizzare i grafici, fai un respiro profondo e fai una passeggiata. Il mercato sarà sempre lì ad attenderti, come ogni quotazione criptovalute

Il trading è un duro lavoro e i trader che hanno la disciplina e la pazienza di seguire queste regole possono aumentare le loro probabilità di successo in un campo molto competitivo.

In conclusione

Come ampiamente spiegato, le criptovalute oggi stanno riscontrando sempre più interesse da parte degli investitori e dell’opinione pubblica in generale, situazione testimoniata anche dal numero di e-commerce in aumento che accettano il Bitcoin, Ethereum, Litecoin, Dash e Digibyte come metodo di pagamento.

Per quanto riguarda il trading criptovalute, anche in questo caso gli investitori sono sempre più numerosi, probabilmente per merito di un’informazione più dettagliata e precisa che aiuta a muovere i primi passi in quella che può essere considerata una reale opportunità di guadagno. Con una precisazione: opportunità di guadagno non significa guadagno certo, perché si parla sempre e comunque di investimenti, con un tasso di rischio che, seppur modesto, rimane sempre presente.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here