Home Guide Come Diventare Trader: i 5 steps per padroneggiare l’arte di investire

Come Diventare Trader: i 5 steps per padroneggiare l’arte di investire

228
0

Investire con il trading online è un’arte. Cosa ancora migliore, è un’arte che fa guadagnare! Non sorprende, dunque, che sempre più persone si interessino a come diventare trader.

Non si è soddisfatti del proprio lavoro? Si cercano entrate secondarie?

Oppure, più semplicemente, si ha voglia di dimostrare le proprie abilità e apprendere a guadagnare in maniera completamente nuova, entusiasmante e innovativa?

Ebbene, il trading online permette di fare tutto questo: si tratta dell’arte di partecipare al grande movimento economico in qualsiasi momento e partendo da capitali esigui.

La vita del trader è fatta di mille emozioni, scoperte e la costante ricerca di nuove opportunità.

Vuoi tradurre le tue passioni e i tuoi interessi in investimenti proficui?

Ebbene, continua a leggere questa guida: ti mostreremo quali sono i 5 passaggi indispensabili per iniziare con il piede giusto il tuo percorso personale per diventare un trader di successo.

Iniziamo con il dirti che se sei interessato a come diventare un trader nel modo giusto e in tempi ragionevoli, la prima cosa da fare è dare un’occhiata alla tabella sottostante.

Abbiamo preso in considerazione, infatti, le migliori piattaforme di trading in circolazione e ti abbiamo elencato alcuni dei loro punti di forza. Tra queste reputiamo che la migliore per iniziare è proprio eToro (clicca qui): il suo servizio di CopyTrading è di enorme aiuto sia a professionisti che principianti.

Per una descrizione più dettagliata di ciascuna, continua a leggere:

  • Broker: eToro
    Deposito Minimo: 200 €
    Licenza: Cysec
    • Social Trading (Copia i migliori)
    • Scelta TOP criptovalute
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Broker: IqOption
    Deposito Minimo: 10 €
    Licenza: Cysec
    • Interfaccia di ultima generazione
    • Deposito Minimo Basso
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Broker: ForexTB
    Deposito Minimo: 200 €
    Licenza:
    • Scuola di Trading Gratis
    • Conto demo gratuito di 100.000
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Broker: Trade
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    • Apri Conto con soli 100€
    • Metatrader 4 e 5
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)

Come diventare trader: perché iniziare?

Iniziare il processo per diventare un trader di successo ti permetterà di raggiungere la libertà finanziaria.

Al giorno d’oggi, con tante incertezze circa il futuro e con un sistema assistenziale sempre più fallace, la cosa più importante per una persona che si voglia sentire realmente realizzata è quella di essere libero e indipendente dal punto di vista finanziario.

Spesso i lavori che si possono fare risultano essere ripetitivi e poco soddisfacenti: un progresso da task a task che lascia poco spazio all’espressione del proprio potenziale.

Il principale vantaggio del trading online è proprio questo: permettere alle persone che hanno voglia di mostrare le proprie doti di diventare finanziariamente indipendenti.

Per farlo non c’è bisogno di possedere milioni: bastano poche centinaia di euro a disposizione, ambizione e tanta voglia di imparare.

I passaggi che ti spiegheremo ti permetteranno di fare tutto il resto:

  • Imparare a gestire il denaro;
  • Sfruttare le opportunità dei mercati finanziari;
  • Pianificare strategie di investimento vincenti;
  • Raccogliere i primi importanti profitti;
  • Diventare, infine, un trader professionista di successo;

Non devi pensare ai mercati finanziari come a qualcosa di ignoto e misterioso, ma ad un mondo nuovo, fatto di opportunità e rischi. Un settore grazie al quale mettersi alla prova e migliorarsi costantemente.

Pronto ad aprire un nuovo capitolo della tua vita?

Il primo step per diventare trader: scegliere il broker 

Il primo passaggio per diventare trader di successo è quello di scegliere la piattaforma di investimento giusta.

Dette anche broker, queste piattaforme svolgono l’importante funzione di mediare tra i singoli investitori e i grandi mercati, rendendoli più accessibili e fornendo utili strumenti di investimento.

Scegliere il broker giusto è importantissimo in quanto è a questo che andrai ad affidare i tuoi soldi: per questo motivo deve trattarsi di una piattaforma affidabile e sicura al 100%.

Nell’elenco che segue ti esporremo i 4 migliori broker, regolamentati sia dalla CONSOB (autorità finanziaria italiana) che da altri importanti organi europei (CySEC e FCA in primis).

Perché sono i migliori?

Dai un’occhiata alle offerte di ciascuno per rendertene conto:

Trading con eToro: dal Copy Trading alle Real Stocks

eToro (visita il sito ufficiale) è un broker perfettamente bilanciato. Piattaforma disponibile completamente in italiano, può vantare oltre 10 milioni di utenti attivi in tutto il mondo.

eToro permette di pianificare un’attività di investimento su più livelli.

Mettiamo che le tue conoscenze in tema di investimenti sono pressoché nulle. Ebbene, con eToro puoi:

  • Fare pratica a zero rischi con il conto demo gratuito e illimitato (clicca qui per aprirlo);
  •  Ricavare profitti automaticamente grazie al Copy Trading, con cui copiare i top investors attivi sulla piattaforma. In questo modo potrai iniziare a guadagnare fin da subito senza investire direttamente;
  • Pianificare investimenti sul lungo termine grazie all’offerta sulle Real Stocks a zero commissioni (clicca qui);
  • Quando sarai pronto, iniziare a investire su asset molto proficui, come ad esempio le criptovalute;

eToro, infatti, ti mette a disposizione offerte speciali per il trading in criptovalute: potrai, infatti, sia speculare con i CFD che acquistarle direttamente con il portafogli elettronico eToroX.

Diventare trader con ForexTB: MetaTrader e segnali

ForexTB (visita il sito ufficiale) è un broker che consigliamo a tutti coloro che sono interessati ai mercati maggiori come il Forex, le criptovalute o le materie prime.

Si tratta, infatti, di un broker che mette a disposizione dei suoi utenti la possibilità di fare trading con la MetaTrader4. Questa è una piattaforma che permette di sfruttare indicatori e strategie automatiche sui principali asset del mercato.

Realizzata dalla MetaQuotes Software Corp., la MetaTrader4 dà accesso ad una sconfinata libreria online di bot di trading algoritmico pensati per funzionare su asset rinomati come le principali coppie Forex (EUR/USD, ad esempio) o le principali criptovalute (come il Bitcoin, l’Ethereum o il Ripple).

Per investire con la MetaTrader4 ti basta cliccare qui e completare il modello di registrazione a ForexTB.

Oltre a questo, ForexTB regala quotidianamente ai suoi clienti dei segnali di trading sui titoli più interessanti del momento. Si tratta di interessanti previsioni di trading che forniscono dati sul trend, punti di ingresso sul mercato e livelli di rischio di ciascun asset.

In questo modo avrai un potente alleato nelle fasi iniziali della tua carriera di trader. Se sei interessato ai segnali di trading, clicca qui e apri un conto con ForexTB.

Diventare trader con IQ Option: Opzioni FX e piccoli investimenti

IQ Option (visita il sito ufficiale) è il solo broker al mondo che permette di fare trading sulle Opzioni FX.

Si tratta di titoli molto particolari, appositamente pensati per semplificare la vita ai principianti. Le Opzioni FX sono contratti di trading a tempo sul rialzo o ribasso delle principali coppie forex.

A partire da un investimento minimo di appena 1€, dunque, potrai aprire posizioni della durata di pochi minuti senza doverti preoccupare di delineare nel dettaglio il tuo investimento e stabilire livelli di gestione del rischio.

Puoi provare le Opzioni FX sia su un conto reale che su un conto demo cliccando qui.

IQ Option, inoltre, è l’unico broker che ti permette di iniziare a investire con un deposito minimo di appena 10€. Si tratta di un’opportunità irripetibile per scoprire fin da subito se il trading online fa per te rischiando veramente poco.

Vuoi aprire un conto? Registrati cliccando qui e completa l’inscrizione in pochi minuti.

Diventare trader con Trade.com: l’importanza dell’istruzione

Se ti piace imparare nel dettaglio le cose che maggiormente ti interessano, allora Trade.com (visita il sito ufficiale) è il broker che fa per te.

Piattaforma regolamentata dalle principali autorità europee, Trade.com si distingue per un’offerta formativa gratuita senza precedenti.

Registrandoti sul broker, infatti, riceverai gratuitamente:

  • Corsi di trading, dal livello base fino a quello avanzato;
  •  Manuali di trading, sia in formato e-book che PDF;
  • Videolezioni sul funzionamento della piattaforma e dei suoi strumenti tecnici;
  • Webinar periodici sugli aggiornamenti più importanti dei mercati;

Trade.com, inoltre, è particolarmente famoso per la sua offerta sugli ETF. Si tratta di fondi di investimento a gestione passiva suoi quali puoi operare.

Gli ETF presentano profili di rischio ridotti e una positiva tendenza ad accrescere regolarmente il proprio valore: un asset consigliato a tutti coloro che hanno appena iniziato a investire.

Scopri di più sull’offerta di ETF di Trade.com visitando questa pagina.

Secondo Step: scegliere il mercato giusto

La scelta del mercato giusto su cui iniziare a investire è fondamentale. In parte devi farti guidare dalle offerte del broker che avrai scelto e in parte dalle tue propensioni personali.

come diventare trader
Fonte: PixaBay

Se, ad esempio, sei una persona intraprendente che riesce a sostenere bene il rischio senza farsi prendere dall’ansia, allora puoi iniziare anche da mercati come quello delle criptovalute.

Il mercato delle criptovalute, infatti, presenta ottime opportunità di guadagno ma risulta essere abbastanza rischioso.

Se, invece, sei una persona a cui piace prendere le cose con maggiore calma, ti consigliamo di dedicarti a mercati più tranquilli, come quello azionario o quello delle materie prime.

In entrambi i casi, infatti, ti relazionerai con asset più semplici da analizzare e con la propensione a crescere più gradualmente nel tempo.

Prendi anche in considerazione la possibilità di partire con investimenti sul lungo termine. Dovrai attendere maggior tempo per veder crescere il tuo capitale ma non ti esporrai alle repentine oscillazioni quotidiane dei mercati.

In questo modo potrai comprare azioni reali e aspettare che il loro valore cresca di mese in mese. Nel frattempo ricaverai profitti dal rilascio dei dividendi. 

Operazione, questa, che ti permette di avere più tempo per te stesso, sia per imparare nuove strategie di investimento sia per dedicarti ad altro.

Scegliere il mercato giusto: occhio alle caratteristiche

Per amor di semplicità ti riassumiamo le principali caratteristiche di ciascun mercato:

  • Azioni: le azioni presentano una buona combinazione di rischio e opportunità. Analizzare i titoli azionari ti permetterà di applicare sia l’analisi tecnica che quella fondamentale;
  • Indici di Borsa: gli indici di Borsa sono titoli a rischio relativamente basso e naturalmente ben diversificati. Una buona scelta per diversificare il portafogli;
  • ETF: gli ETF sono fondi di investimento a gestione passiva che hanno ottime potenzialità di profitto. La maggior parte degli ETF riesce a ottenere performance superiori agli indici di riferimento e si presta ad operazioni sul lungo periodo;
  • Forex: si tratta del mercato di riferimento per chi fa trading online: volumi elevati e una buona volatilità lo rendono indicato a operazioni intra-day;
  • Materie prime: un mercato spesso sottovalutato che, tuttavia, è al centro degli scambi economici mondiali. Offre ottime opportunità di diversificazione per investimenti sul medio termine;
  • Criptovalute: mercato volatile per eccellenza, le criptovalute presentano rischi elevati ma anche opportunità di profitto senza pari;

Terzo step per diventare trader: gestione del capitale

In base alla scelta del mercato e del broker con cui iniziare si delinea una diversa gestione del capitale.

Se operi su mercati volatili e rischiosi come quello delle criptovalute, allora dovrai seguire rigidamente la regola del 5%. 

Non dovrai, cioè, investire più del 5% del tuo capitale su un singolo titolo finanziario. Se le cose dovessero andare male, infatti, avrai limitato le perdite.

Come diventare trader
Fonte: PixaBay

In caso contrario, avrai comunque ottenuto dei buoni profitti.

Su mercati meno volatili potrai fare eccezioni, almeno agli inizi, su determinati titoli particolarmente vantaggiosi. Ad esempio, se hai intenzione di compare azioni Google e le tue analisi ti suggeriscono che si tratta di un momento positivo per la società, puoi anche impiegare una regola più rischiosa: quella del 10%.

Quanto denaro investire agli inizi?

Ebbene, lasciati guidare da queste due regole. Se inizi a fare trading in Bitcoin con IQ Option, ad esempio, potrai aprire una posizione con appena 1€. Questo significa che il deposito iniziale deve essere 20 volte maggiore (20€).

Se, invece, inizi a fare trading Bitcoin con eToro, questo comporta che per aprire una posizione ti serviranno 25€ per aprire una posizione. Il deposito minimo dovrà essere, dunque, di 500€.

Tieni conto che il profitto si esprime in percentuale. Più soldi investirai, dunque, e maggiori saranno i profitti: ad esempio il 10% di 1€ è insignificante se paragonato al 10% di 25€!

Valuta bene, dunque, in base alla tua disponibilità di capitale e alle offerte che ti mette a disposizione il broker!

Quarto step: chiedi aiuto quando serve

Il quarto passo indispensabile per diventare un trader di successo è quello di non farsi alcuna remora nel chiedere aiuto.

Un famoso detto recita: “nessuno nasce imparato“. Ebbene, specialmente nelle prime fasi della tua carriera di investitore non mancheranno occasioni che richiedono il consiglio e l’intervento di un esperto.

La scelta del broker giusto è importante anche per questo: tutte le piattaforme che ti abbiamo consigliato, infatti, mettono a disposizione dei loro clienti un servizio assistenza 24/7 in madrelingua.

ForexTB, ad esempio, non appena aprirai un conto ti affiancherà un Account Manager personale per guidarti e aiutarti nelle prime operazioni. Questo professionista rimarrà a tua disposizione per qualsiasi tua domanda, dubbio o curiosità.

eToro, in alternativa, ha ideato un sistema alternativo: il Social Trading (registrati per prendervi parte).

Il Social Trading altro non fa che permettere agli utenti di comunicare tra loro: i messaggi sono istantaneamente tradotti nella tua lingua.

In questo modo potrai chiedere ai trader esperti consigli, chiarimenti o semplicemente esprimere un dubbio e attendere le varie risposte.

La community di eToro è ricca di professionisti che anche molto disponibili: in media il tempo tra la domanda e la risposta è di pochi minuti.

Trovare il giusto bilanciamento tra formarsi personalmente e ascoltare i consigli altrui è uno dei pilastri su cui si regge l’arte del trading.

Quinto step: come diventare un trader professionista

I quattro step finora elencati ti permetteranno di muovere i primi importanti passi nel mondo degli investimenti finanziari.

Tuttavia non puoi rimanere un principiante per sempre: fare trading online significa ricavare profitti ma anche migliorarsi sempre e raggiungere nuovi traguardi.

Diventare un trader professionista ti permetterà di realizzare investimenti più proficui, più audaci e ottenere maggiori successi.

Ma come fare per scalare l’Olimpo del trading online?

Libri su come diventare trader

Il primo passo per apprendere tecniche avanzate di trading è quello di leggere dei libri sull’argomento.

libri di trading
Fonte: PixaBay

Si tratta di una letteratura specialistica che, tuttavia, è scritta impiegando un linguaggio semplice ed immediato. La caratteristica dei libri sul trading online è quella di essere accessibili a chiunque e di favorire l’aspetto pratico.

Iniziare a leggere uno dei seguenti titoli nel tuo tempo libero ti permetterà di approfondire alcuni temi e di apprendere trucchi e segreti sul trading online.

I libri di trading che ti consigliamo sono:

  • Monster Stocks di Jhon Boik, indispensabile per imparare tecniche avanzate per Giocare in Borsa;
  • Day Trading and Swing Trading the Currency Market di Kathy Lienun testo fondamentale per apprendere le strategie sul Forex Market;
  • The Complete Turtle Trader di Michael Covel, che contiene ben 23 nuovi approcci (turtles) ai mercati finanziari;

Specializzarsi nell’analisi tecnica

Specializzarsi nell’analisi tecnica grazie ai corsi avanzati di Trade.com è un altro modo per prepararsi a fare il salto da principiante a professionista.

L’analisi tecnica, infatti, comprende una miriade di elementi specialistici da approfondire che possono permetterti di avere ragione su numerose situazioni di mercato.

Diventare un esperto di analisi tecnica è fondamentale per riuscire a ricavare profitti da qualsiasi titolo finanziario.

Senza analisi tecnica, ci teniamo a ribadirlo, non ti sarà possibile applicare la maggior parte delle strategie di trading nè, tantomeno, riuscire a realizzare una buona gestione del portafogli e del rischio.

Armati di voglia di imparare e poco alla volta approfondisci ogni singolo argomento: dagli indicatori alle linee di trend, fino a passare a strategie avanzate e ancora sperimentali.

Diventare un trader completo

Non per ultimo, per diventare un trader professionista è necessario riuscire a investire su più titoli e mercati diversi.

Un trader completo è colui che investe sia sul breve che sul lungo periodo e che riesce a gestire perfettamente il suo portafogli.

Ti facciamo un esempio. Partendo da un capitale iniziale di 2.000€, ad esempio, un trader completo applica le seguenti ripartizioni:

  • 500€ su investimenti sul lungo termine, comprando azioni o titoli che hanno brillanti prospettive future, come indici di Borsa o criptovalute maggiori (Ethereum ad esempio);
  • 1500€ su investimenti sul breve e medio periodo;

Di questi 1500€, un trader completo ne investirà:

  • 500€ su mercati ad elevati volumi di investimento con tecniche intra-day (come ad esempio lo Scalping sul Forex);
  • trarre vantaggio dalle congiunture favorevoli ma occasionali con 500€, sfruttando le notizie del momento. Un esempio? Lo stock-split della Tesla;
  • 500€ su mercati stagionali, come quello delle materie prime, impiegando strategie della durata massima di 48/72 ore;

Questo ti sarà impossibile se non avrai già affrontato i due passi prima descritti. Ma puoi star sicuro di una cosa: ripartendo in questo modo il tuo capitale e facendo micro-managing degli investimenti potrai ottenere risultati decisamente interessanti.

Come diventare un trader? Le opinioni degli utenti

Diventare un trader non è semplice ma si tratta di un percorso entusiasmante.

Le opinioni degli utenti che si possono leggere sui forum manifestano a pieno questa caratteristica degli investimenti online: prendere sotto gamba questo settore può portare a perdite concrete.

Non di rado si legge di persone che si lamentano del fatto che il trading online sia una truffa: nulla di più falso.

Vi sono truffe nel trading online ma gli investimenti funzionano ed è possibile guadagnare soldi grazie alle migliori piattaforme di investimento.

Le opinioni degli utenti entusiasti, d’altro canto, raccontano una storia completamente diversa. Si tratta di persone che hanno seguito i nostri consigli e hanno iniziato nel tempo a vedere buoni risultati.

La nostra opinione in merito? Ebbene, ti abbiamo detto quali sono i passaggi fondamentali su come diventare trader.

Ti consigliamo di seguirli ma di ponderare la tua attività sulla base delle tue necessità: non per forza devi diventare un professionista o un esperto.

Poniti degli obiettivi e impiega i nostri consigli per raggiungerli: una volta che li avrai raggiunti chiediti nuovamente cosa vorrai fare e procedi in questo modo.

Se vuoi fare trading online come un vero trading dovrai tracciare il tuo personale percorso.

Considerazioni finali su come diventare trader

In conclusione questa guida è pensata per farti prendere confidenza con il settore e metterti al corrente del fatto che investire sui mercati finanziari non richiede alcuna laurea.

Potrai diventare un trader semplicemente con le tue forze, apprendendo sul campo. Questo ti è reso possibile dalle migliori piattaforme di trading online, le quali ti mettono a disposizione offerte appositamente pensate per renderti autonomo.

Armati, dunque, di buona volontà e se vuoi ottenere una rendita extra inizia a valutare quali dei seguenti broker ti ha maggiormente convinto:

  • Broker: eToro
    Deposito Minimo: 200 €
    Licenza: Cysec
    • Social Trading (Copia i migliori)
    • Scelta TOP criptovalute
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Broker: IqOption
    Deposito Minimo: 10 €
    Licenza: Cysec
    • Interfaccia di ultima generazione
    • Deposito Minimo Basso
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Broker: ForexTB
    Deposito Minimo: 200 €
    Licenza:
    • Scuola di Trading Gratis
    • Conto demo gratuito di 100.000
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Broker: Trade
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    • Apri Conto con soli 100€
    • Metatrader 4 e 5
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)