Home Guide Quali sono i migliori indici di borsa maggiormente capitalizzati

Quali sono i migliori indici di borsa maggiormente capitalizzati

104
0
Cosa sono gli indici di borsa
Fonte: Wallpaperflare

Sei in cerca dei migliori indici di borsa ma non sai dove trovarli? In questa guida ti illustreremo tutte quelle con la maggior capitalizzazione e minor volatilità. Ma prima bisogna porsi un paio di domande: conviene investire negli indici? Quali sono i potenziali rischi?

Speculare sul trading online o giocare in borsa non significa puntare alle scommesse sportive. In questo settore c’è di più, competenze, studi, impegni e tanta volontà di imparare e apprendere le strategie più profittevoli. Ma cosa sono esattamente gli indici azionari?

Gli indici di borsa o azionari, rappresentano l’insieme della maggior parte dei titoli appartenenti alle migliori aziende italiane ed estere, che sono contenute in quel che in gergo tecnico i trader chiamano paniere. Quindi speculerai esattamente su o più asset finanziari.

Ma la domanda che sicuramente ti starai ponendo è: dove è possibile investire in indici di borsa? Sicuramente in un broker che sia non solo autorevole, bensì autorizzato e regolamentato da uno degli organi come CONSOB (Commissione nazionale per le società e la Borsa) e CySEC (Cyprus Securities and Exchange Commission).

Un esempio è la piattaforma di trading online eToro. Molto amata per le sue due features adatte anche agli aspiranti trader, social e copy trading. Potrai replicare le strategie degli investitori che hanno già ottenuto successo.

Ci sono altri broker online a cui potresti affidarti, l’importante è che siano anch’essi regolamentati ed autorizzati. Per agevolarti, nel caso in cui fossi alle prime armi, ti elenchiamo quelli che hanno la regolare licenza per permetterti di poter investire in sicurezza!

  • Piattaforma: etoro
    Deposito Minimo: 200 €
    Licenza: Cysec
    • Social Trading (Copia i migliori)
    • Scelta TOP criptovalute
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Piattaforma: Iq Option
    Deposito Minimo: 10 €
    Licenza: Cysec
    • Interfaccia di ultima generazione
    • Deposito Minimo Basso
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    • Apri Conto con soli 100€
    • Metatrader 4 e 5
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Piattaforma: Investous
    Deposito Minimo: 200 €
    Licenza: Cysec
    • Scuola di Trading Gratuita
    • Conto demo gratuito di 100.000
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)

Cosa sono gli indici di borsa e quali sono i migliori?

Migliori indici di borsa
Fonte: Pixabay

Se ti stessi chiedendo cosa sono gli indici borsa, prima di concentrarci sui migliori, è bene che tu sappia che con questo termine si fa riferimento ad un intero asset finanziario, in cui vi possono essere le aziende con maggior o minor capitalizzazione.

Per investire in indici finanziari, tutto ciò è possibile grazie agli strumenti derivati CFD. Se non sai cosa sono, in sintesi è quell’attività che ti consente di poter speculare comprando o vendendo allo scoperto in base alle tue previsioni di mercato.

All’interno del paniere degli indici finanziari, dovrai valutare attentamente l’andamento delle società che influenzano i mercati. Affidati sempre a broker regolamentati, come può essere IQ Option, che tra l’altro al giorno d’oggi è l’unica piattaforma che ti consente di accedere con una cifra irrisoria, di solamente 10€.

Un elemento essenziale a cui non potrai rinunciare sono i grafici. Se fossi in grado di studiarli minuziosamente, questi potrebbero garantire il successo o l’insuccesso della tua attività di trader.

3 Tipi di indici di borsa che devi assolutamente conoscere

Dopo aver visto cosa sono gli indici di borsa, devi sapere che esistono 3 tipi diversi tra loro, ognuno con una propria caratteristica:

  • Indici value weighted: sono quelli maggiormente utilizzati dagli investitori, poiché l’andamento è influenzato da ogni titolo azionario che sarà proporzionale alla capitalizzazione dell’azienda all’interno del paniere.
  • Indici equally weighted: i titoli possiedono più o meno lo stesso peso, perché questi indici non considerano la singola capitalizzazione delle società, potrai considerarlo come una vasta uguaglianza.
  • Indici price weighted: sicuramente il meno utilizzato per questioni di sfiducia, dal momento in cui in questo indice viene tenuto in considerazione il prezzo di un peso di una azione individuale, che potrai ben immaginare, è sempre in costante variazione.

Gli investimenti nei mercati finanziari sono da effettuare con logica e competenza, altrimenti rischieresti di compromettere la tua intera attività di trader. Analizza quindi, ogni singolo indice di borsa e dopo reputa quelli che sono i migliori su cui poter speculare.

8 migliori indici di borsa: quali sono?

Dopo aver visto cosa sono gli indici di borsa è giunto il momento di stabilire quali sono i migliori e soprattutto, quelli aventi all’interno del paniere, le aziende con più capitalizzazione.

All’interno di questa lista troverai sia le aziende italiane che estere.

1. FTSE Mib

Qualora volessi restare e dar fiducia al tuo Bel Paese, FTSE Mib è l’indice di borsa italiano, il cui acronimo sta per Financial Times Stock Exchange Milano Indice di Borsa. Le società contenute all’interno del suo paniere sono decisamente importanti:

Eni, A2a, Banca Generali, Ferrari, Hera, Finecobank e tante altre aziende molto famose del territorio italiano.

2. NASDAQ

NASDAQ sta per National Association of Securities Dealers Automated Quotation, si tratta dell’indice di borsa più amato dalla maggior parte di trader online. Il motivo è semplice, in quest’ultimo sono presenti le società più importanti a livello tecnologico mondiale, basti pensare che potrai trovare:

Microsoft, Facebook, Yahoo, Amazon, Apple, Cisco Systems, Google e tantissime altri colossi di questo calibro. La sua sede non di meno si trova a New York, nello specifico a Times Square.

3. FTSE 100

FTSE 100 sta per Financial Times Stock Exchange, il numero accanto l’acronimo non è un caso. Infatti, indica il numero delle società con la maggior capitalizzazione che compongono l’80% dell’intera borsa di Londra (London Stock Exchange).

A gestire questo indice finanziario sarebbe una società indipendente, il cui nome sta per FTSE group.

4. CAC 40

CAC40 è un indice azionario indica le 40 aziende più quotate sulla borsa francese, tra cui le migliori del sistema Euronext.

5. DAX 30

Il DAX 30 rappresenta l’indice finanziario della Borsa di Francoforte al cui interno, vi sono le aziende più capitalizzate della Germania. Nel paniere potrai trovare colossi come Deutsche Bank, BMW, Continental, Allianz, Adidas, Baeyer etc.

Questo è uno dei motivi per cui i trader la reputano una splendida opportunità di investimento e a sua volta, viene visto come “uno dei più sicuri”, soprattutto per chi puntasse ad una strategia a lungo termine.

6. Nikkei 225

Il Nikkei 225 è l’indice di borsa più importante di tutto il mercato finanziario di Tokyo. Vi sono al suo interno, 225 società tra le più capitalizzate di tutto il Giappone. Non di meno sono le stesse che risultano quotate sul TSE.

7. Dow Jones

L’indice finanziario in questione viene dal suo nome completo, Dow Jones Industrial Average. Rappresenta il più importante del mercato di New York, più precisamente del Nyse nonché New York Stock Exchange Market.

A dar vita al Dow Jones è stato il noto giornalista statunitense, Charles Dow, nonché lo stesso che potremmo definire come il “padre” dell’analisi tecnica del trading e colui che creò il Wall Street Journal.

Tuttavia, dal momento in cui il Dow Jones rappresenta soltanto 30 titoli finanziari del Wall Street, il quartiere più importante sotto l’aspetto economico di Manhattan, New York, questo aspetto non riesce a riflettersi completamente sull’intero mercato dell’America.

8. Topix 100

Il Topix 100 è l’indice di borsa giapponese, che si suddivide in due tipologie. Quello più “piccolo” che racchiude ben 100 società maggiormente capitalizzate di tutto il territorio, ed un altro molto più grande (a livello nazionale) in cui vi sono 1700 società.

Ti suggeriamo come al solito, di affidarti soltanto a piattaforme di trading online purché siano regolamentate dagli organi competenti. Un esempio potrebbe essere Trade.com, che ti aiuterebbe persino ad investire gratuitamente, grazie all’apertura di un conto demo senza costi.

Per quel che concerne al Topix 100, di seguito ecco le categorie delle società che lavorano al suo interno, che potrai trovare:

  • Attrezzature da trasporto
  • Apparecchi elettronici
  • Banche
  • Informazione
  • Sostanze chimiche
  • Macchinari
  • Commercio all’ingrosso
  • Farmaceutico

Ogni indice di borsa rappresenta un suo rischio di investimento, fare trading da casa comporta una serie di accortezze a cui dovrai prestare massima attenzione. Altrimenti potresti rischiare di perdere tutto il tuo capitale e andare letteralmente in bancarotta.

Quali sono i vantaggi e svantaggi, di investire negli indici di borsa?

Come in ogni cosa, anche l’investimento negli indici di borsa è soggetto a vantaggi e svantaggi. Ma per quale motivo i trader continuano a voler speculare attraverso questi strumenti finanziari? Cerchiamo di venirne a capo con criterio.

Tutti i PRO

  • Accedere facilmente al mercato azionario di riferimento;
  • Diversificare l’investimento del portafoglio relativo ai mercati azionari;
  • Differenti strategie di trading molto interessanti da integrare;
  • Costi di intermediazione molti bassi (quasi assenti) sulle principali borse europee;
  • Gli indici sono mercati già affermati e ben consolidati, per cui i prezzi sono poco manipolabili;
  • Si può speculare su un mercato le cui conoscenze sono ottimali: il CAC 40 in Francia, il DAX 30 in Germania, il Nasdaq negli Stati Uniti, rientrano tra quelli preferiti per la loro maggior capitalizzazione.
  • Possibilità di poter negoziare e speculare con strategie di trading a lungo termine.

I contro degli indici di borsa

  • Certi mercati azionari potrebbero essere meno liquidi rispetto a quelli del forex;
  • Le commissioni di intermediazione potrebbero addebitare costi più alti rispetto agli indici di borsa meno negoziati;
  • Rispetto al mondo del forex, non si può negoziare per l’intero arco della giornata, ovvero non è aperto 24 ore su 24;
  • Se il mercato dovesse essere chiuso per un bel po’ di tempo, ci possono essere più gap rispetto a quelli presenti nel forex.

I vantaggi sono sicuramente superiori agli svantaggi. Ma ciò non dovrà alluderti a facili guadagni, anche perché il mondo del trading è molto complesso e per questo motivo dovrai studiare. Potresti sfruttare broker come Investous, avendo la possibilità di aprire un account demo e allo stesso tempo, poter accedere agli strumenti di formazione messi a tua disposizione.

Il motivo per cui molti trader preferiscono investire nei migliori indici di borsa è per via della loro solvibilità e quindi minore volatilità rispetto agli altri metodi di investimento. Basti pensare alla differenza rispetto all’acquisto delle azioni societarie.

Qualora comprassi una azione, il risultato del successo o meno, sarà soggetto all’andamento di quella specifica società. Al contrario con gli indici di borsa, ciò non si potrà verificare perché investirai su un asset completo e l’andamento sarà influenzato dall’andamento complessivo delle aziende presenti nel paniere.

Come leggere gli indici di borsa senza commettere errori

Come leggere gli indici di borsa
Fonte: needpix

Al di là che tu sia agli inizi oppure no, un trader deve sapere come leggere gli indici di borsa. Interpretare questi dati non è affatto semplice.

Innanzitutto un investitore deve sapere il prezzo di apertura e chiusura del singolo titolo quotato. In base a questo, effettuare una analisi completa del prezzo attuale e quello al massimo o minimo storico nell’ultimo anno (12 mesi).

Dovrai monitorare minuziosamente i due valori: lettera e denaro. In base a quest’ultimi ricaverai l’andamento complessivo delle borse e comprendere se sono poco capitalizzati. Qualora fosse affermativo, il rischio sarebbe maggiore.

Un altro dato a cui non dovrai fare a meno è il price earning, che troverai sotto le sigle P/E. Dovrai dividere l’ammontare complessivo degli utili netti di un’azienda, per il numero delle azioni ordinarie che noterai.

Il risultato sottolineerà la redditività di un’azienda, che dovrai confrontare con le concorrenti per comprendere la sua posizione su quel determinato mercato.

Infine ma non per importanza, per leggere gli indici di borsa dovrai usufruire dei grafici messi a disposizione da tutti i broker di trading online per valutare l’andamento in tempo reale.

Conviene investire sugli indici di borsa? Le nostre opinioni

Investire sugli indici di borsa reputiamo sia conveniente, solamente qualora stessi sapendo cosa stai facendo. Altrimenti sarebbe come giocare d’azzardo e rischiare di perdere la propria somma di denaro.

Il trading è un settore delicato, molta gente si è rovinata solamente perché credeva che fosse semplice. Innanzitutto, studia, iscriviti solamente a broker autorizzati e aventi le giuste licenze e comincia aprendo un account demo gratuito, sfrutta i video tutorial e gli ebook senza spendere un euro e trai il massimo.

Successivamente dovrai studiare i migliori indici di borsa per cui ti senti più portato (tra quelli già elencati dei mercati del Giappone, Italia, America e così via). Infine, dai un’occhiata alle migliori piattaforme di trading che sono autorizzate a questa attività!

  • Piattaforma: etoro
    Deposito Minimo: 200 €
    Licenza: Cysec
    • Social Trading (Copia i migliori)
    • Scelta TOP criptovalute
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Piattaforma: Iq Option
    Deposito Minimo: 10 €
    Licenza: Cysec
    • Interfaccia di ultima generazione
    • Deposito Minimo Basso
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    • Apri Conto con soli 100€
    • Metatrader 4 e 5
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Piattaforma: Investous
    Deposito Minimo: 200 €
    Licenza: Cysec
    • Scuola di Trading Gratuita
    • Conto demo gratuito di 100.000
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)