Home Azioni Come investire in Penny Stocks: lista delle migliori aziende italiane

Come investire in Penny Stocks: lista delle migliori aziende italiane

385
0
Cosa sono le Penny Stocks
Fonte: Public domain pictures

Se sei qui, è perché hai provato interesse per le Penny Stocks. Ma sai esattamente cosa sono e come funzionano? In questa, ti vorremmo parlare esattamente, di queste azioni con cui potresti trarne un profitto. Ma sono davvero così semplici?

Innanzitutto, devi sapere che quando nominiamo le Penny Stocks (potrai anche dirlo al singolare), si fa riferimento al valore nominale (tra l’altro molto inferiore), di un’azione societaria. Penny sta proprio per la moneta britannica che conoscerai già.

Infatti, quando facciamo riferimento a tali azioni, il loro valore è molto inferiore rispetto a quelle di altre società a cui sei abituato ad investire o che già conosci. La vera domanda a questo punto è: conviene investire in Penny Stocks, dal momento in cui, non valgono molto?

Innanzitutto, come al solito. Ti consigliamo di affidarti a broker autorevoli come per esempio eToro. Grazie a questo broker, ricordarti che potresti ricorrere al social e copy trading, per trarre guadagni anche qualora, avessi poche o addirittura zero, competenze.

I Penny Stocks, vengono definiti dagli esperti, come degli asset finanziari ad elevatissimo rischio. Il motivo è legato al fatto, che tali titoli azionari presentano brusche inversioni di tendenza (detti nel trading spike) e spread più ampi rispetto a quelli a cui siamo abituati.

A ciò, va specificato che trovare Penny Stocks non è mai così semplice. Infatti, esistono piattaforme di trading online in cui potresti avere difficoltà a voler investire su di esse. Per questo motivo, ti prospettiamo i migliori broker e chiaramente regolamentati, da enti quali CONSOB e CySEC.

  • Broker: eToro
    Deposito Minimo: 200 €
    Licenza: Cysec
    • Social Trading (Copia i migliori)
    • Scelta TOP criptovalute
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Broker: IqOption
    Deposito Minimo: 10 €
    Licenza: Cysec
    • Interfaccia di ultima generazione
    • Deposito Minimo Basso
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Broker: ForexTB
    Deposito Minimo: 200 €
    Licenza:
    • Scuola di Trading Gratis
    • Conto demo gratuito di 100.000
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Broker: Trade
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    • Apri Conto con soli 100€
    • Metatrader 4 e 5
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)

Cosa sono le Penny Stocks? Conosciamole meglio

Investire in Penny Stocks
Fonte: Flickr

Come ti abbiamo accennato precedentemente, le Penny Stocks rappresentano delle piccole azioni di società che sono, sia quotate che non quotate in borsa. Negli anni, quest’ultime hanno riscontrato un gran successo, tanto da essere considerate come un “ottimo investimento di diversificazione“.

Sai benissimo, che una delle prime regole per investire nel trading online, è diversificare il proprio portafoglio. Tali asset appartengono ad una categoria di aziende con una capitalizzazione inferiore rispetto a tutte le altre.

Se da un lato, ciò comporta i suoi vantaggi, dall’altro, i rischi che si presentano sono altrettanto molti. Potrai trovare casi in cui spesso, vengono anche definite Cent Stocks, perché il loro prezzo è fissato a pochi centesimi.

Anche se i broker che li accettano, non sono tutti, tra quelli più importanti vi è ForexTB. Molto apprezzato soprattutto per gli strumenti formativi, con cui potrai imparare ad investire sulle Penny Stocks.

Prima di dirti se conviene investire oppure no, ci sembra il minimo illustrarti tutte le caratteristiche affinché tu possa riflettere secondo le tue competenze ed impressioni. L’ultima osservazione ancor prima di esporti pro e contro di tale strumento finanziario:

Secondo l’ente CySEC (Securities and Exchange Commission), le Penny Stocks sono tutte quelle azioni, il cui valore nominale è inferiore ai $ 5, mentre nel Regno Unito, vengono definiti così, anche tutti quegli asset il cui costo ammonta a £ 1.

Investire in Penny Stocks: ne vale realmente la pena?

Quando un trader fa un investimento in azioni cinesi o qualsiasi altra società essa sia, gli studi variano a seconda del settore su cui si lavora. La stessa cosa, si dovrà fare attentamente con le Penny Stocks, che andranno analizzate minuziosamente.

Ad esempio, quali sono i vantaggi e gli svantaggi? Perché dovresti speculare sulle azioni di aziende meno capitalizzate? Per rispondere a queste domande, abbiamo stilato tutti i pro e i contro, di questo “investimento finanziario”.

Perché dovresti investire in Penny Stocks

  • Investimento altamente remunerativo: il loro prezzo è decisamente basso ed inferiore rispetto alle aziende con maggior capitalizzazione, di conseguenza il potenziale guadagno è nettamente più elevato.
  • Strategia a breve termine: un bravo trader che sa studiare i mercati istantaneamente, potrebbe valutare le Penny Stocks come fonte di profitto immediato. Se stessi pensando a qualcosa a lungo termine, le Cent Stocks non fanno per te.

Perché non dovresti investire in Penny Stocks

  • Altissima volatilità e maggiori rischi: si tratta pur sempre di aziende poco capitalizzate, il cui trend e asset finanziario è spesso instabile.
  • Assenza di regolamentazione in borsa: non sempre le Penny Stocks vengono rese note sui listini azionari e né tanto meno regolamentate. Ciò significa una insicurezza di investimento, dal momento in cui nessun organo monitori l’andamento.
  • Poca liquidità: le Cent Stocks non sono molto ambite dagli acquirenti, manca una effettiva domanda. Di conseguenza, potrebbe diventare dispendioso in termini di tempo ed economici, sia vendere che acquistare.
  • Broker fraudolenti: molte più piattaforme, potrebbero alludere l’investitore a facili guadagni, dal momento in cui, spesso non ci sono informazioni pubbliche e difficili da reperire.

Ti suggeriamo di ricorrere a piattaforme sicure come IQ Option, che allo stesso tempo, ti dà l’opportunità di poter depositare un importo minimo, pari a 10€. Decisamente ottimale qualora tu stessi cominciando da poco a fare trading online.

La Penny Stocks sono altamente volatili: per quale motivo?

Per ridurre i rischi di investimento nel trading online, non esiste alcuna formula magica. L’unica soluzione in questo caso sarebbe quella di ricorrere al trading con l’oro per proteggere i propri risparmi, in un bene di rifugio. Ma quando si investe su Penny Stocks altamente volatile?

In questo caso purtroppo, nessuno, se non te stesso, potrà salvaguardarti dai potenziali rischi di questa capitalizzazione finanziaria. Ricorda che i Cent Stocks fanno parte delle società meno stabili, in quanto sono in via di sviluppo e il loro trend è altamente variabile.

Dal momento in cui, vi è un’assenza di regolamentazione, ti suggeriamo di ricorrere esclusivamente alle Penny Stocks all’interno degli Exchange NASDAQ oppure American Stock Exchange (AMEX).

A questo punto ti chiederai: quali sono le Penny Stocks situate in questi due indici? Te li mostreremo in una tabella.

La lista Penny Stock in NASDAQ e NYSE

Al di là della tua scelta, non dimenticare di iscriverti ad una tra i migliori broker di trading online, purché siano regolamentati. Viceversa, rischieresti di perdere il tuo capitale e non poter più recuperarlo a causa di una piattaforma fraudolenta e possibilmente, illecita.

Come investire in Penny Stocks saggiamente

Come investire in Penny Stocks
Fonte: Flickr

Sai come investire in Penny Stocks riducendo i rischi? Sia chiaro, queste soluzioni non sono miracolose, ma ti aiuteranno a gestire il tuo capitale senza usurarlo fin da subito.

  • Broker regolamentati: le Penny Stocks non hanno alcuna regolamentazione da parte di enti e organi pubblici. Quindi la compravendita potrebbe diventare difficoltosa, a meno che tu non faccia riferimento a piattaforme di trading sicure. Dai priorità a quella regolamentate da CySEC, CONSOB e così via.
  • Analizza le aziende: sai benissimo che le Penny Stocks sono le azioni di società meno capitalizzate. Fai una minuziosa analisi e comprendi il loro andamento. Evita naturalmente, quelle che rischiano la bancarotta.
  • Analisi: ricorri sia a quella tecnica che fondamentale. Se non avessi competenza per farlo, cominciare ad aprire un conto gratuito su Trade.com e comprendi il mercato con soldi virtuali.
  • Short selling: diversificare è essenziale nel mondo del trading online. Assicurarti che il broker in cui ti iscriverai, ti consenta di vendere allo scoperto. Cosicché tu possa trarre profitto, sia qualora il prezzo scenda, sia qualora salga (previa attenta analisi e previsione corretta).
  • Money management: un buon trader che si rispetti, non investirà mai tutto il suo capitale in una sola operazione, specialmente quando si tratta di Penny Stocks. Piuttosto suddividi le somme di denaro in diverse quote, per aumentare le probabilità di profitto.
  • Quali sono i mercati più produttivi? Dai priorità a quei titoli, il cui volume di scambio è di circa 100 mila al dì. Ciò ti garantirà liquidità a sufficienza, per poter fare compravendita. Opta per titoli di azioni, con un prezzo pari a 50 centesimi per azione. Viceversa, ti sconsigliamo di affidarti a quest’ultimi.

Elenco Penny Stock italiane: quali sono le migliori?

Un elenco di Penny Stock italiane potrebbe aiutarti ad individuare la strategia corretta per sfruttare questo metodo di investimento. Ma ti basti sapere, che il resto toccherà a te. Dovrai studiare il mercato e prevedere il suo andamento.

Un suggerimento che dobbiamo assolutamente darti, è di evitare a tutti i costi, tutte quelle società sconosciute e di cui non hai mai sentito parlare, per evitare che esse siano in bancarotta e il tuo capitale appresso a loro.

  • MOLMED: società italiana nel settore delle biotecnologie mediche. L’azienda è quotata nella Borsa Italiana MLM, il cui fatturato nel 2018 ammonta a 29,85 milioni di euro. Il loro costo si aggira attorno ai 0,68€.
  • Fiera Milano: importante società nel capoluogo lombardo, inerente al settore organizzativo, di fiere ed eventi di importanza internazionale.
  • Snaitech S.p.A: l’azienda italiana è quotata nella Borsa di Milano, il settore comprende servizi e videogiochi.
  • Istituti bancari: anche qualora volessi investire in banca, istituti quali Credito Valtellinese, Banca Inter-mobiliare e Banca Sistema sono i più promettenti, sia perché gli stessi sono quotati presso la Borsa Italiana di Milano, sia perché il prezzo dei titoli è davvero irrisorio, inferiore a 1€ per ogni azione. Potrebbe valerne la pena, non pensi?

Al di là del mercato su cui vorrai investire, ti suggeriamo vivamente di affidarti ad un broker quale eToro, in modo tale che tu possa copiare gli investitori che hanno già riscontrato un ottimo successo in termini di guadagno.

Elenco Penny Stock all’estero: quali sono le migliori?

  • Plumatrix Inc: una piccola azienda che lavora sempre nel settore della biotecnologia, molto promettente per via dei suoi studi per curare il tumore ai polponi. Al momento il Valore azionario è quotato in PULM (NASDAQ) al prezzo di 1,36 USD.
  • Antares Pharma Inc: lo stesso discorso vale per l’azienda sopra citata. Quest’ultima società americana attualmente possiede un valore azionario presso l’indica ATRS (NASDAQ) con un prezzo pari a 3,22 USD.
  • AK Steel Holding Corporation: una azienda quasi affermata nel campo siderurgico. Considerando che nel 2018 ha fatturato ben 6,818 miliardi di dollari. Non è comunque da sottovalutare l’andamento in salita o discesa.
  • Groupon: sembra incredibile il fatto che possa rientrare tra le Penny Stocks, non è così? Dal momento in cui, la sua fama ha ormai raggiunto i livelli internazionali. Sta di fatto, che potrebbe essere interessante investire in questa società, quotata nella Borsa valori del Nasdaq, ovvero GRPN.

Conviene investire in Penny Stocks? Le opinioni finali

Alla luce di quanto detto, possiamo affermare che investire in Penny Stocks conviene, ma solamente se apporti una strategia efficace. Possiamo concludere, ribadendoti che, dovrai porre molta attenzione, poiché in questo strumento finanziario, rientrano esclusivamente, le società minori.

Le anche note Cent Stocks, rappresentano le aziende con la capitalizzazione più bassa e che allo stesso tempo, la loro volatilità è decisamente estrema. Come in ogni cosa, ci sono dei pro e contro, quindi valuta attentamente il mercato.

Non dimenticare di considerare quei broker, che ti consentono di poter vendere allo scoperto, affinché tu possa guadagnare sia qualora il valore salga, sia qualora scenda. Naturalmente dovrai fare le tue previsioni, ma ricorda sempre che il mercato azionario dei Penny Stocks, potrebbe essere imprevedibile.

La scelta principale dovrà ricadere su piattaforme di trading online regolamentate e autorizzate ad operare. Soprattutto in questo mercato, che di per se, potrebbe essere molto rischioso e in cui, ci sono tanti broker assetati di denaro, pronti a truffarti e alluderti a semplici guadagni.

Per tua fortuna, abbiamo voluto stilare un elenco completo di tutti i broker affidabili e che non potranno in alcun modo, truffarti. Eccoli di seguito!

  • Broker: eToro
    Deposito Minimo: 200 €
    Licenza: Cysec
    • Social Trading (Copia i migliori)
    • Scelta TOP criptovalute
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Broker: IqOption
    Deposito Minimo: 10 €
    Licenza: Cysec
    • Interfaccia di ultima generazione
    • Deposito Minimo Basso
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Broker: ForexTB
    Deposito Minimo: 200 €
    Licenza:
    • Scuola di Trading Gratis
    • Conto demo gratuito di 100.000
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Broker: Trade
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    • Apri Conto con soli 100€
    • Metatrader 4 e 5
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)